Mercoledì, Dic 2021
Ciao Mondo 3!
"/storage/docking-e-storage-esterno/recensione-seagate-freeagent-500gb-20070507607/?start=1" />/storage/docking-e-storage-esterno/recensione-seagate-freeagent-500gb-20070507607/?start=1

Recensione Seagate FreeAgent 500GB

Indice articoli




La confezione

 

 

La confezione contiene il disco nel suo involucro, il cavo di alimentazione con alimentatore compatto e il cavo USB.
Ad un primo impatto colpisce la forma inusuale del prodotto: infatti ci troviamo di fronte ad un parallelepipedo posto in verticale,  con uno dei lati “smussato a zeppa”, saldato su una piccola base che lo sorregge e che contiene i circuiti di controllo del disco e della sua alimentazione (nessuno si stupisca, visto che i dischi possono tranquillamente operare messi in verticale o “sdraiati” sul fianco)
Il contenitore e la base sono di colore marrone scuro, con il logo Seagate di colore giallo-arancio, impresso su uno dei lati, il che dà al prodotto un aspetto piacevole e direi quasi elegante.
Nella parte posteriore della base sono presenti i connettori per il collegamento dell’alimentazione e del cavo USB

La confezione e il disco

Image

Image

Image

 

 

Pubblicità


Corsair

Articoli Correlati - Sponsored Ads