Martedì, Set 2021
Ciao Mondo 3!
"/recensioni/memorie/crucial-ballistix-max-ddr4-4400-16gb-recensione-2021081514219/" />/recensioni/memorie/crucial-ballistix-max-ddr4-4400-16gb-recensione-2021081514219/

Crucial Ballistix MAX DDR4 4400 16GB - Recensione

Indice articoli

 BallistixMax 4 f25ab

La serie Ballistix di Crucial è da sempre caratterizzata per un ottimo rapporto prezzo/prestazioni, finendo ogni anno nella lista dei prodotti consigliati per assemblare l’ultimo PC da Gaming. Questa volta Crucial cerca di spingersi ancor più in là con la serie MAX, che abbandona dettagli superflui e costosi per puntare esclusivamente al raggiungimento delle massime prestazioni. A tal fine le RAM operano con un voltaggio superiore rispetto allo standard JEDEC e non sono presenti led RGB. Il modello che oggi andremo a recensire è precisamente il BLM2K8G44C19U4B, caratterizzato da una frequenza di 4400 MHz e da una latenza pari a CL19. Questa nuova serie MAX aumenta anche le dimensioni del dissipatore, poiché queste altissime prestazioni sono raggiunte aumentando il voltaggio di operatività, con conseguente aumento delle temperature. A causa di ciò, per sfruttare a pieno questo Kit è necessario avere un’ottima scheda madre e CPU, oltre che ovviamente un dissipatore compatibile con la loro altezza fuori standard.

Pubblicità



002 crucial mx500 m2 ssd logo azienda 71103

Crucial viene fondata nel settembre del 1996 in USA. Nel corso del tempo l’azienda è riuscita a imporsi sul mercato grazie a prodotti che hanno fatto la storia del settore, come ad esempio le prime memorie DDR, la serie Ballistix, gli SSD serie C300 e M4, fino ad arrivare all’acclamata serie MX500.

 

Per iniziare vi lasciamo il video ufficiale di presentazione della nuova linea Ballistix di Crucial, così che possiate farvi un'idea su questi nuovi prodotti.

Inoltre, vi lasciamo alcune immagini di CPU-Z per illustrare nel dettaglio le caratteristiche tecniche del Kit ricevuto in prova. Le Crucial Ballistx MAX offrono 3 Profili JEDEC con un voltaggio di 1.2V fino ad arrivare a un singolo profilo XMP da ben 4400 MHz, timings di 19-19-19-46 con Command Rate 2T e voltaggio di 1.40V.

 CPUZ2 93ea3

CPUZ1 04cea

Per capire le potenzialità di un Kit RAM può risultare fondamentale analizzare il modello di chip DDR che lo equipaggia, obiettivo raggiungibile grazie ad un altro fondamentale software come Thaiphoon Burner. Questo programma ci consente di controllare quali ICs sono montati sul suddetto Kit. Ovviamente, gli ICs installati su queste RAM non potevano non essere di produzione Micron, azienda che controlla di fatto Crucial, e più precisamente ICs E-Die siglati C9BLM (CT40A1G8SA-045M:E). I chip E-Die offrono prestazioni equiparabili ai più prestigiosi B-Die di Samsung, risultando però più economici come illustrato in questo bellissimo articolo di lab501.

 Chip 28a95

Corsair

Articoli Correlati - Sponsored Ads